·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

Lei è
Chiara

amore

Lei è Chiara. Vive in Puglia. Frequenta le Medie e ha un fidanzatino. Si chiama Roberto, è il più corteggiato delle scuola, le bambine lo riempiono di letterine e regali. Chiara è gelosa da morire. Roberto le stampa un timido bacio sulle labbra. Non preoccuparti, noi due staremo insieme per sempre. Chiara guarda i suoi bellissimi occhi azzurri, ci crede. L’anno successivo Chiara si trasferisce in un’altra scuola, si ripetono quella promessa sotto le stelle, poi le loro strade si dividono. Il tempo passa, Chiara ha 17 anni. Va a un concerto, tra la folla incrocia degli occhi, quegli occhi. Roberto però è in compagnia, Chiara non osa avvicinarsi. Nelle settimane successive guarda le stelle, spera in un segno. Viene a sapere che Roberto si è trasferito in Friuli per fare il militare. Chiara ingoia le lacrime, chiude la finestra e anche il suo cuore. Molla tutto e va a vivere in Germania. È il 2006. Chiara ha 26 anni. Ha un buon lavoro, una vita stabile, sogna una famiglia. Si concede qualche giorno a Milano per salutare un vecchio amico. Il caffè si trasforma in una serie di appuntamenti, poi in una richiesta di matrimonio. Chiara torna in Italia, si sposa, diventa mamma, ha tutto quello che voleva. Ma il marito non è la persona che credeva. I litigi sono brutti, le lacrime sono infinite. Arriva il divorzio. Chiara non ha tempo di piangersi addosso, ha un bambino da crescere e tutto da ricostruire. Va avanti a testa bassa, il figlio è l’unico uomo che vuole nella sua vita. Di tanto in tanto guarda le stelle. Gli anni scorrono veloci. È l’agosto del 2018. Chiara riceve un messaggio. Il suo cuore schizza in cielo. Sono tornato in Puglia, ti va di vederci? Roberto ha gli stessi occhi di quando era piccolo. Chiara fa di tutto per non incrociarli. Si fermano sul lungomare, il cielo è bellissimo. In quel momento passa una stella cadente. Chiara è incredula, esprime al volo un desiderio. Si gira. Trova due palle celesti, limpide, sincere. Oggi Chiara e Roberto sono sposati, hanno avuto un altro bambino. Quella stella cadente è diventata un tatuaggio sul braccio di Roberto.

LA STORIA CONTINUA