·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

Lei è
Giovanna

amore

Lei è Giovanna. Ha 25 anni. È una ballerina professionista. Fa parte del corpo di ballo dell’Eredità, il quiz della Rai. Quando muove il bacino produce una scossa, nel pubblico in studio e pure a casa. È il 2002. Arriva un nuovo conduttore. Si chiama Amadeus, ha 40 anni. Giovanna porge la mano, lui non spiccica una parola, la fissa impietrito. Anche durante le riprese non fa altro che guardarla. Giovanna dissimula l’imbarazzo con un bel colpo di fianchi, Amadeus per poco non ci resta secco. Passano i mesi. Le occhiatine si intensificano. Giovanna fa la dura, finge indifferenza, ma piano piano si scioglie. Un giorno trova un biglietto in camerino. Ti va di prendere un caffè? Firmato A. Giovanna ha il cuore a mille. Si siedono l’uno di fronte all’altra. Lontano dalle telecamere il tempo si ferma. Ridono, si guardano, si trovano. Il mondo fuori non esiste. Solo loro due. Arriva il momento dei saluti. Amadeus si avvicina, tentenna. Anche Giovanna muore dalla voglia di baciarlo. Si volta dall’altra parte. Facciamo la prossima volta. L’amore non fa prigionieri. Giovanna aveva un solo desiderio, diventare una ballerina, d’improvviso si ritrova a fantasticare su una famiglia. Chissà se anche lui…non osa chiedere. Amadeus batte un colpo. Appena ti ho vista, ho capito che per te avrei messo la testa a posto. È il 2009. Giovanna e Amadeus si sposano. Qualche mese dopo nasce Josè. Giovanna stringe i due uomini della sua vita, si sente la donna più felice del mondo. Scorrono gli anni. Il matrimonio prosegue tra mille risate. Amadeus ha il terrore delle malattie, basta un brufolo per farlo correre dal dermatologo. Giovanna è l’opposto, sdrammatizza, va matta per il suo adorabile ipocondriaco. È il 2022. Amadeus conduce il festival di Sanremo. Giovanna è seduta in prima fila. Indossa un abito giallo sgargiante. Fiorello ci scherza su. Ama, dov’è tua moglie, non la vedo. Giovanna lancia un’occhiata al marito, le scappa da ridere. Dopo tanti anni, ancora la fissa impietrito.