·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

Lettera di Roberta

Federica foto

“Ciao Carmelo,
Ogni tanto ti scrivo su Instagram e mi rispondi sempre gentilmente.
Adesso tocca a me ringraziarti perché dai voce a chi non ha voce, perché riporti le nostre urla, la nostra vita, e io colgo l’occasione per ricordare a tutti che noi siamo infermieri, siamo professionisti, non siamo eroi.
Siamo coloro che c‘erano quando arrivavano i casi di Aids, le overdosi da eroina, che ci sono sempre stati con i casi di meningite, e che adesso sono in prima linea con il covid.
Noi ci siamo.
Ci siamo sempre.
È il nostro lavoro, e vogliamo che venga riconosciuto con uno stipendio adeguato alla nostra professione e al rischio che corriamo. Perché nonostante tutto, e nonostante la paura, ogni mattina ci svegliamo e andiamo ad affrontare una nuova giornata di lavoro.
Grazie”.
Lei è Roberta.