·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

·

Storie degli Altri è stata selezionata con menzione speciale da

Lettera di Elsa

Elsa selfie

“Salve Carmelo,
volevo raccontarle la mia storia.
Sono nata in Lombardia, all’età di 16 anni mi sono trasferita in Sicilia.
Ho studiato, ho vinto un concorso da insegnante e nell’agosto del 2019 ho ottenuto la cattedra in provincia di Milano.
In quattro giorni ho rivoluzionato la mia vita, ho fatto le valigie e ho lasciato la mia Sicilia e una figlia appena maggiorenne che avrebbe dovuto fare la maturità.
Qui in Lombardia ho gli altri miei due figli, uno vive con il padre a Voghera e l’altra fa l’ostetrica all’ospedale di Rho.
Oggi mi ritrovo destabilizzata perché un anno fa mi è stata diagnosticata una leucemia mieloide cronica e quindi in questo clima di contagio io sono immunodepressa a rischio.
A 48 anni mi ritrovo in un paese che non è il mio. Ho paura a uscire.
Ho fatto venire mio figlio da me, ma condividiamo un monolocale. Ho paura a mandarlo a fare la spesa perché se fosse contagiato saremmo in pericolo entrambi.
Non me la sono sentita di scappare al sud per responsabilità civile.
Oggi il mio pensiero va alla mia piccola che affronta questa emergenza senza di me e alla mia ostetrica che rischia ogni giorno in ospedale e non può venire a trovarmi.
Mi conforta che almeno sono insieme a mio figlio e il pensiero che ci ritroveremo al più presto in un lunghissimo abbraccio”.
Lei è Elsa.